Centri estivi 2024: aperto il bando per richiedere i contributi - Unione Pedemontana Parmense

archivio notizie - Unione Pedemontana Parmense

Centri estivi 2024: aperto il bando per richiedere i contributi

I bonus per abbattere le rette, per un massimo di 300 euro, sono destinati alle famiglie con figli dai 3 ai 13 anni, fino a 17 anni se certificati. Domande online entro lunedì 3 giugno

 

A partire da oggi, lunedì 6 maggio 2024 e fino alle ore 12 di lunedì 3 giugno, è possiible presentare la domanda per richiedere i contributi per abbattere le rette di frequenza ai Centri estivi, destinati alle famiglie residenti nel Distretto Sud Est e quindi anche dell’Unione Pedemontana Parmense (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo). 

Le domande possono essere inviate esclusivamente online attraverso la piattaforma predisposta da Pedemontana Sociale, l’Azienda che gestisce i Servizi alla persona per i Comuni dell’Unione che ha aderito, in qualità di componente del distretto, al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”, finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo.

 

Vai al bando 

Presenta la domanda 

 

Ricordiamo che i contributi verranno erogati solamente per i centri estivi accreditati. L'elenco dei centri estivi accreditati verrà pubblicato non appena si concluderà la procedura di accreditamento.
 

Chi può richiedere il contributo

Il bando è rivolto alle famiglie residenti nei comuni del distretto Sud Est, con bambini/e e ragazzi/e di età compresa dai 3 ai 13 anni e fino a 17 anni per i minori con disabilità certificata (Legge 104/92).

Possono accedere ai contributi i nuclei in cui entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie monogenitoriali) siano occupati, in cassa integrazione oppure in mobilità o disoccupazione. I bonus possono, inoltre, essere richiesti dalle famiglie in cui uno dei due genitori sia impegnato in modo continuativo in compiti di cura come definiti ai fini ISEE. Le famiglie non devono comunque avere un ISEE (relativo all'anno 2024 o 2023, oppure corrente) superiore a 24.000 euro.  Un limite, quello dell’ISEE, che non si applica per la frequenza di minori certificati ai sensi della Legge 104/92. 
 

Modalità di presentazione delle domande

Le famiglie interessate, che risiedono nei comuni dell’Unione Pedemontana, possono presentare la richiesta, da quest’anno esclusivamente online, entro e non oltre le ore 12 di lunedì 3 giugno 2024, compilando la domanda QUI.
 

Valore del contributo

Il contributo alla singola famiglia per ogni figlio è a copertura del costo di frequenza dei centri estivi è di 100 euro per ogni settimana, fino ad un massimo di 300 euro. Resta tuttavia possibile ricevere il contributo per un numero superiore di settimane, anche non consecutive, nel caso in cui il costo settimanale del servizio centro estivo sia inferiore ai 100 euro. 
 

Modalità di erogazione del contributo

Ai fini dell'erogazione del contributo, la famiglia dovrà recarsi allo Sportello sociale del proprio comune di residenza (gli indirizzi e recapiti degli Sportelli sociali dell’Unione sono disponibili sul sito www.unionepedemontana.pr.it) entro il 6 settembre 2024 e firmare la dichiarazione “Altri contributi”. In caso di frequenza a un centro estivo al di fuori del distretto, occorrerà presentare copia della fattura. La presentazione della documentazione oltre il 6 settembre comporterà l’esclusione dal contributo. Il bonus verrà erogato entro il 31 ottobre 2024 dall’Unione Montana Appennino Parma Est, ente capofila del Distretto Sud Est.


Pubblicato il 
Aggiornato il